Bill_Gates

Bill Gates e il futuro dell’energia

January 21, 2019

Economia

- di Paolo Balmas -

Bill Gates sostiene lo sviluppo dell’energia nucleare come fonte essenziale per soddisfare i bisogni dell’umanità nei prossimi decenni. Gates non è solo tra gli uomini più ricchi di sempre (il primo nel mondo per 24 anni di fila, e dal 2018 secondo dietro Jeff Bezos), ma anche una delle personalità più influenti sullo scenario economico mondiale. Uno dei primi appuntamenti nell’agenda dei presidenti insediati alla Casa Bianca è il colloquio con Bill Gates. Oggi è considerato un filantropo, che riflette sul futuro dell’umanità dall’alto della sua esperienza e del suo essere visionario. Come filantropo si occupa di energia, di ambiente e delle prospettive di sviluppo economico: questioni sulle quali l’uomo deve prendere decisioni chiare in questi anni. Non è secondario notare che la posizione è stata assunta poco prima del World Economic Forum che si terrà a Davos la prossima settimana, sul tema dell’industria 4.0 (una rivoluzione tecnologica che ha bisogno di energia). Gates ha promesso di dedicarsi ancora di più nel 2019 al sostegno dell’energia nucleare come reale alternativa all’attuale situazione energetica, dominata dagli idrocarburi che sono all’origine dell’inquinamento accusato di aver causato il cambiamento climatico.

Il sostegno di Gates al nucleare è dovuto al fatto che non ritiene le rinnovabili come una fonte sufficiente a generare l’energia di cui l’uomo ha bisogno, oltre a ritenere il nucleare la migliore opportunità per guidare la transizione verso un’economia meno inquinante.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, , , ,

No comments yet.

Leave a Reply