Beijing

January 14, 2019

0 Comments

Progressi nella trattativa Usa-Cina

- (free) – di Paolo Balmas – I toni del comunicato stampa rilasciato lo scorso 9 gennaio dal Rappresentante per il Commercio degli Stati Uniti, Jeffrey Gerrish, riguardante l’andamento delle trattative fra Usa e Cina su questioni principalmente commerciali, erano positivi. La sessione di confronto tenutasi a Pechino con i colleghi cinesi, doveva concludersi il […]

Continue reading...
Trump signs defense

January 14, 2019

0 Comments

Scontro a Washington sulla Siria

- di Andrew Spannaus – L’annuncio del Presidente Donald Trump della sua intenzione di ritirare le truppe americane dalla Siria ha provocato una reazione da più parti nelle istituzioni americane. Si sono dimessi subito il Segretario di Stato James Mattis e l’inviato americano alla coalizione contro l’ISIS, Brett McGurk, entrambi contrari alla decisione del presidente. […]

Continue reading...
Silk Road

December 24, 2018

0 Comments

Guerra tecnologica e Via della Seta

- di Paolo Balmas – Alcune agenzie hanno diffuso la notizia del terzo cittadino canadese arrestato in Cina nell’arco di pochi giorni sulla scia del confronto fra Pechino e Ottawa in seguito al fermo, avvenuto in Canada, della manager di Huawei, Meng Wanzhou, poi rilasciata su cauzione per 10 milioni di dollari. I fatti non […]

Continue reading...

December 24, 2018

0 Comments

Il politically correct negli Stati Uniti

republican debate cartoon

- (free) – Gli americani non vogliono vedere un aumento dell’atteggiamento del “politicamente corretto”; anzi, si preoccupano che ci sono troppe cose ormai che non è permesso dire in pubblico. Questa è la conclusione di un nuovo sondaggio condotto da National Public Radio, PBS NewsHour e Marist College e pubblicato il 19 dicembre. Il 52% […]

Continue reading...

December 18, 2018

0 Comments

Le “scelte” dell’Italia

Salvini_Di-maio-3

- di Andrew Spannaus – Lo scontro sulla manovra economica proposta dal Governo italiano solleva questioni molto importanti per il futuro dell’Italia e dell’Europa intera. Com’è diventato evidente, la sfida è di principio, cioè se un esecutivo nazionale ha o meno il diritto di decidere di stimolare la propria economia per cercare di creare crescita […]

Continue reading...

December 10, 2018

0 Comments

Il Qatar esce dal gruppo e punta sul gas

Doha - Qatar

- di Paolo Balmas – Lo scorso 3 dicembre 2018, il Qatar ha comunicato ufficialmente all’Opec la decisione di voler uscire dal gruppo, dopo quasi sessanta anni di attiva partecipazione tra le file del cartello mondiale del petrolio. L’uscita sarà effettiva a partire dal prossimo gennaio e sarà concomitante a una riduzione della produzione di […]

Continue reading...

December 10, 2018

0 Comments

Sanders e Warren tentano la politica estera

Elizabeth_Warren_speaks,_May_19,_2014

(free) – di Andrew Spannaus – Passate le elezioni di mid-term negli Stati Uniti si va velocemente verso la prima fase delle presidenziali del 2020. Mentre Donald Trump continua ad essere molto popolare presso gli elettori repubblicani, con un tasso di approvazione di circa il 90% dentro il partito, nel mondo democratico ci sono numerosi […]

Continue reading...

December 4, 2018

0 Comments

Stretto di Kerch: il solito copione

Kerch Azov

(free) – di Andrew Spannaus – Lo scontro tra la Russia e l’Ucraina al punto di passaggio tra il Mar Nero e il Mar d’Azov, lo Stretto di Kerch, ha dato il via ad una serie di azioni e dichiarazioni nella regione e tra i governi occidentali, in risposta alla presunta nuova aggressione russa. Purtroppo […]

Continue reading...

November 26, 2018

0 Comments

Energia nucleare: approcci diversi nei continenti

Kewaunee_Wisconsin

- di Paolo Balmas – Dopo la chiusura dell’impianto nucleare di Kewaunee, nel Wisconsin (USA), avvenuta nel 2013, sono stati registrati sensibili aumenti di emissioni di gas serra, dovuti al maggior utilizzo di carbone per la produzione di energia elettrica. Un gruppo di scienziati, riuniti nella Union of Concerned Scientists (UCS), ha calcolato che nei […]

Continue reading...

November 16, 2018

0 Comments

7 considerazioni sulle elezioni mid-term

Capitol

- di Andrew Spannaus – 1. I democratici hanno vinto tanto, ma non tutto La vittoria democratica alla Camera riflette una maggiore mobilitazione di alcuni settori dell’elettorato, e uno spostamento significativo di voti tra gli indipendenti principalmente nelle zone più disputate, quelle suburbane. I democratici hanno vinto di circa 7 punti percentuali nel voto popolare […]

Continue reading...