Archive | Notizie Brevi RSS feed for this section

I costi della catena del valore

May 20, 2019

0 Comments

Container port Shenzhen

- di Andrew Spannaus – In questo periodo di grande preoccupazione per il protezionismo e per le ricadute sul commercio mondiale, si tende a dimenticare il motivo principale per cui si spostano le merci da un capo del mondo all’altro: per ridurre i costi. La delocalizzazione che ha accompagnato la globalizzazione dei mercati negli ultimi […]

Continue reading...

Medio Oriente fra tensioni e prove di guerra

May 19, 2019

0 Comments

Yanbu - Saudi Arabia

- di Paolo Balmas – All’inizio di questa settimana, si sono verificati nell’area del Golfo persico alcuni episodi che presagiscono un aumento delle tensioni nell’intera regione. Una serie di navi commerciali, fra cui due petroliere saudite dirette negli Usa e alcuni cargo degli Emirati Arabi Uniti, sono state attaccate. Non sono stati rilasciati rapporti dettagliati, […]

Continue reading...

Dietrofront al Congresso americano sull’Iran

May 19, 2019

0 Comments

US Capitol Congress

(free) – di Andrew Spannaus – In risposta ai segnali preoccupanti che provengono dall’Amministrazione Trump sull’Iran, molti leader al Congresso Usa sembrano intenzionati ad agire in anticipo per bloccare una fuga in avanti della Casa Bianca. Tre senatori democratici (Tom Udall, Richard Durbin e Elizabeth Warren) e un senatore repubblicano (Rand Paul) stanno promuovendo una […]

Continue reading...

Il doppio approccio di Washington per Mosca

May 19, 2019

0 Comments

Nord_Stream

(free) – di Paolo Balmas – Il segretario di stato degli Stati Uniti, Mike Pompeo, ha incontrato questa settimana il presidente Putin a Sochi. Il generale giudizio degli osservatori è positivo, in quanto i due rappresentanti avrebbero mostrato la volontà di mantenere un dialogo aperto al fine di distendere le tensioni fra i due paesi. […]

Continue reading...

Crescono le indicazioni dell’entrapment

May 19, 2019

0 Comments

FBI

Più si studia il rapporto Mueller più diventa evidente che non sono stati gli amici di Trump a cercare i contatti con i russi, sono stati agenti dei servizi d’intelligence a cercare di stabilire tali legami, per motivi non ancora resi espliciti, ma che verosimilmente miravano a bollare Trump come un agente della Russia. Come […]

Continue reading...

La controffensiva sul rapporto Mueller

May 6, 2019

0 Comments

(Official White House Photo by Tia Dufour)

- di Andrew Spannaus – Dopo la pubblicazione del testo del Mueller Report, buona parte dell’establishment di Washington – a partire dai grandi media e molti politici democratici – ha deciso che nonostante il Procuratore speciale abbia escluso la collusione con la Russia, il presidente Trump deve comunque essere considerato colpevole del reato di ostruzione […]

Continue reading...

Entrapment

May 6, 2019

0 Comments

Barack_Obama_and_Joe_Biden_meet_with_Kathryn_Ruemmler_and_FBI_Director_Robert_Mueller,_2012

- di Andrew Spannaus – Sono emersi nuovi elementi in merito alle indagini sui contatti tra Donald Trump e la Russia, dettagliati nel rapporto del Procuratore speciale Robert Mueller. Due dei personaggi chiave che avrebbero tentato di stabilire rapporti più stretti tra il mondo trumpiano e i russi sono informatori del Fbi. Questo incredibile fatto […]

Continue reading...

La proposta della Germania sulla BRI

May 6, 2019

0 Comments

BRI

Durante l’ultimo summit sulla Belt and Road Initiative (BRI) tenutosi a Pechino a fine aprile 2019, il ministro dell’economia tedesco, Peter Altmaier, ha sostenuto che le grandi economie dell’Unione Europea dovrebbero siglare un accordo con la Cina sulla BRI in modo unito e coordinato. Attualmente, la Polonia, l’Ungheria, la Bulgaria, la Grecia, l’Italia, il Portogallo […]

Continue reading...

Trump telefona a Carter sulla Cina

May 6, 2019

0 Comments

Presidents_at_Bush_funeral Carter

Il presidente americano Donald Trump ha parlato con l’ex presidente Jimmy Carter il 15 aprile, per chiedere il suo parere sullo stato dei rapporti tra gli Stati Uniti e la Cina. Il 94enne ex presidente ha confermato che l’attuale occupante della Casa Bianca è preoccupato che la Cina “ci sta superando”. Carter ha concordato in […]

Continue reading...

Il Qatar accusa alcune banche di attaccare la propria valuta

May 6, 2019

0 Comments

Doha - Qatar

Il governo del Qatar, attraverso uno studio legale londinese, ha fatto causa ad alcune banche europee e saudite con l’accusa di manipolare la valuta qatariota al fine di destabilizzare l’economia del paese del Golfo persico. Il Qatar ha subito l’embargo imposto dai suoi vicini (Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, con l’aiuto dell’Egitto) in seguito […]

Continue reading...