Tag Archives: debito pubblico

Il bluff del Recovery Fund

June 12, 2020

0 Comments

EU Commission

(free) – di Andrew Spannaus – 451 miliardi di euro di contributi a fondo perduto per affrontare la crisi economica e sanitaria del Covid-19. Questi, insieme ad altri 250 miliardi di prestiti, indicherebbero il grande passo in avanti dell’Unione europea verso la responsabilità economica comune. L’evoluzione della proposta Merkel-Macron viene festeggiata dagli europeisti – e […]

Continue reading...

I falchi del deficit si fanno sentire

May 4, 2020

0 Comments

Dollar Store

- di Andrew Spannaus – Come da previsioni, il massiccio intervento dello stato nell’economia per affrontare la crisi provocata dal coronavirus sta ora incontrando l’opposizione di politici e economisti che si dichiarano preoccupati per l’aumento del debito pubblico. In Italia le voci scettiche erano presenti fin dall’inizio. Già il 3 marzo l’ex Ministro Elsa Fornero, […]

Continue reading...

Il debito mondiale nelle mani della Cina cresce

July 20, 2019

0 Comments

BankofChina

- di Paolo Balmas – Da quando la Cina è entrata nell’Organizzazione mondiale del commercio (WTO), nel 2001, i suoi investimenti all’estero sono cresciuti esponenzialmente. Oggi, il debito mondiale nei confronti della Cina è dieci volte più alto di quello contratto nel 2000. Il totale, secondo uno studio rilasciato dal Kiel Institute, raggiunge circa i […]

Continue reading...

Gli strani criteri della Commissione Europea

June 19, 2019

0 Comments

EU Commission

- di Andrew Spannaus – Mentre la Commissione Europea minaccia una procedura per debito eccessivo contro l’Italia, l’esecutivo di Roma raccoglie del sostegno a sorpresa dal Institute of International Finance, associazione globale delle banche più grandi al mondo. Il Financial Times informa i suoi lettori che il capo economista dell’Istituto, Robin Brooks, crede che le […]

Continue reading...

L’arma del debito

June 15, 2019

0 Comments

euro ecb

- di Andrew Spannaus – E’ dal 1982 che il debito pubblico italiano ha superato il 60% del Pil, e dal 1992 che è andato oltre il 100%. Nonostante questo dato, l’Italia è entrata nel Trattato di Maastricht, e poi nella moneta comune europea. Oggi, però, la Commissione Europea minaccia una procedura per debito eccessivo. […]

Continue reading...