dav

La riforma dei tassi d’interesse in Cina

February 13, 2020

Economia, Notizie Brevi

- di Paolo Balmas -

La Cina ha annunciato l’inizio di una nuova fase della riforma dei tassi d’interesse per i prestiti bancari. La liberalizzazione dei tassi d’interesse è cominciata già da tempo. Negli ultimi anni il mercato dei prestiti cinese, che oggi ha raggiunto un equivalente di quasi 22 trilioni di dollari, è stato caratterizzato dagli interventi quotidiani della banca centrale, la PBOC. Dallo scorso agosto 2019, il sistema si sta trasformando in un sistema ibrido, in cui il rapporto d’affari delle 18 banche commerciali più grandi del paese con i loro principali clienti, assume un nuovo significato per determinare il costo dei prestiti. Da un lato la PBOC manterrà i suoi parametri relativi al mercato interbancario di medio termine, mentre dall’altro prenderà in maggiore considerazione la media dei tassi d’interesse che le banche commerciali applicano ai loro maggiori clienti, per lo più costituiti dalle grandi corporazioni di stato. Il nuovo parametro, definito Loan Prime Rate (LPR), è destinato a sostituire i parametri attuali applicati ai prestiti di uno e cinque anni.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

_____

 

Subscribe to access all news items

_____

Torna alla Home Page

,

No comments yet.

Leave a Reply