white-house

Lo stato delle primarie democratiche

February 20, 2020

Notizie Brevi, Politica

- di Andrew Spannaus –

Si sono conclusi i primi due appuntamenti della campagna democratica per le presidenziali Usa del 2020. I congressi del partito nell’Iowa e la votazione nel New Hampshire hanno confermato e rafforzato il pericolo di uno stallo: nella battaglia tra progressisti e centristi ad oggi nessuno riesce a consolidare una posizione dominante, perpetuando una corsa con numerosi candidati che renderà difficile per i singoli contendenti raccogliere i delegati necessari per chiudere la partita in tempi rapidi.

Il vincitore delle prime due contese è stato Bernie Sanders. Nell’Iowa il giovane Pete Buttigieg ha cantato vittoria ancora prima che i voti fossero contati, ed in effetti ci è andato vicino. Nella metrica dei “delegati” eletti al Congresso statale che si terrà a giugno Buttigieg ha vinto 13 a 12, ma nel voto popolare Sanders ha ottenuto 1,5 punti percentuali in più. E nel New Hampshire il 3 febbraio, Sanders ha vinto con un margine simile.

Vediamo cosa significano i risultati per i vari candidati:

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, , ,

No comments yet.

Leave a Reply