Trump Kislyak Lavrov

Russiagate: colpevoli di fare politica

December 13, 2017

Notizie Brevi, Politica

- di Andrew Spannaus -

L’incriminazione di Michael Flynn nel contesto del Russiagate mostra che l’attività del Procuratore speciale Robert Mueller è lontana dalla sua conclusione, ma conferma anche la mancanza di una base reale per l’accusa di collusione con la Russia mossa contro Donald Trump e i suoi consiglieri più stretti. Infatti il reato di cui Flynn si è dichiarato colpevole non riguarda la violazione di alcuna legge nelle sue interazioni con la Russia, ma piuttosto l’aver dichiarato il falso durante le indagini; dunque Flynn è stato beccato perché ha mentito in risposta alle pressioni create dalla campagna anti-russa, non perché ha commesso un crimine contro gli interessi della nazione.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, , ,

No comments yet.

Leave a Reply