Tag Archives: Curdi

Stress test per Ankara

February 2, 2019

0 Comments

Trump_Erdogan

- di Paolo Balmas – Con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative del prossimo 31 marzo e l’ulteriore irrigidimento della posizione sullo scenario internazionale, la Turchia di Erdogan è sottoposta a un momento di crescente pressione, proiettata verso uno stress-test che potrebbe rivelarsi decisivo per il suo futuro. Malgrado Erdogan negli ultimi anni sia stato dato per […]

Continue reading...

L’ampia intesa fra Ankara e Mosca

January 29, 2018

0 Comments

Bosforo

- di Paolo Balmas – Il presidente turco, Recep Tayyp Erdogan, ha dichiarato che la Turchia ha un accordo con la Russia in relazione alle operazioni militari lanciate qualche giorno fa contro i combattenti curdi del YPG, sostenuti dagli Stati Uniti, nella regione di Afrin, nel nord-est della Siria. Le unità russe che erano presenti […]

Continue reading...

La Russia sul petrolio curdo

September 22, 2017

0 Comments

Kurdistan

A pochi giorni dal referendum per l’indipendenza della regione curda dall’Iraq, la Rosneft l’impresa petrolifera di Stato russa, solo in parte privata, ha dichiarato che investirà i propri capitali per la realizzazione di un gasdotto nella regione, attualmente semiautonoma. Il governo di Baghdad si è mostrato contrario al referendum, perché contrario alla costituzione adottata nel […]

Continue reading...

Gli Usa armeranno i combattenti curdi in Siria

May 13, 2017

0 Comments

Combattente YPG

(free) – di Paolo Balmas – Lo scorso 9 maggio 2017, la portavoce del Pentagono, Dana White, ha dichiarato che il presidente Trump aveva firmato il giorno precedente il via libera al Dipartimento della Difesa per armare i combattenti impegnati contro lo Stato Islamico (SI) in Siria. Della coalizione che verrà armata, ribattezzata Syrian Democratic […]

Continue reading...

Ankara a cavallo della tigre

February 19, 2016

0 Comments

Nato Missle Defense System in Turchia sul confine siriano

- di Paolo Balmas – Un’autobomba è esplosa ad Ankara il 17 febbraio 2016. L’esplosione ha provocato 28 morti e 61 feriti. Il governo turco ha accusato le Unità di protezione popolare (Ypg), ovvero il braccio armato dell’Unione democratica, il partito curdo della Siria (Pyd), di aver organizzato l’attentato grazie anche all’aiuto del Pkk, il […]

Continue reading...