Bernie Sanders

La minaccia dei candidati outsider

February 17, 2019

Notizie Brevi, Politica

- di Andrew Spannaus -

In questa prima fase della campagna presidenziale del 2020, in cui i candidati democratici cominciano a posizionarsi per influenzare il dibattito politico, i grandi media americani stanno facendo il loro meglio per dimostrare che sono cambiati poco dal 2016. Ci sono diverse figure politiche che rappresentano una sfida per l’establishment centrista del paese, su temi economici e di politica estera, ma attraverso analisi strumentalizzate, e scandali veri e presunti, c’è un chiaro tentativo di sminuire la portata del loro messaggio.

Il primo esempio è il ruolo di Bernie Sanders, che aveva già fatto tremare la dirigenza del partito democratico nelle elezioni precedenti. Sanders non ha ancora annunciato la sua candidatura, ma sta già creando le strutture logistiche per farlo. E’ comune sentire dire che Sanders è troppo di sinistra per la popolazione americana. Eppure non si può negare che ormai tutto il partito democratico è costretto a dibattere nel solco delle proposte fortemente progressiste da lui sostenute, su temi come la sanità, i costi dell’istruzione, e la tassazione dei ricchi.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, , ,

No comments yet.

Leave a Reply