Corbyn

I britannici prendono di mira giornalisti e politici “sovversivi”

January 14, 2019

Notizie Brevi, Politica

E’ scoppiato uno scandalo nel Regno Unito che coinvolge politici, giornalisti, accademici e militari impegnati in campagne segrete di propaganda all’interno dell’UK e anche all’estero. Documenti ottenuti da Wikileaks indicano operazioni, finanziate dal British Foreign and Commonwealth Office, la Nato, Facebook e altri per contrastare la disinformazione e l’influenza maligna della Russia, prendendo di mira giornalisti e politici in tutto il mondo occidentale che sono visti come “sovversivi”. Tra questi ci sarebbe però anche il leader del partito Labour, Jeremy Corbin.

Il veicolo principale si chiama “Integrity Initiative”, su cui si è parlato molto poco nei media, nonostante richieste di trasparenza da vari parlamentari britannici, come Chris Williamson. In un recente articolo Williamson ha accusato il governo britannico di rispolverare le tattiche della CIA degli anni Cinquanta, che comprendevano “l’utilizzo dei mainstream media come uno strumento della propaganda”.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, , ,

No comments yet.

Leave a Reply