treno2

L’anello di congiunzione fra la Cina e l’Europa

January 13, 2018

Economia, Notizie Brevi, Strategia

- di Paolo Balmas -

La rete ferroviaria a cavallo del continente eurasiatico, che mette in comunicazione le città cinesi a quelle europee, è ormai una realtà. Non si tratta più di un progetto che trasformerà in futuro le relazioni fra i singoli paesi europei, l’Unione Europea e la Cina. La trasformazione è già avvenuta. I treni che viaggiano ogni giorno in entrambe le direzioni portando una quantità sempre crescente di beni di consumo di generi diversissimi, ha già cominciato ad assorbire una parte del traffico commerciale marittimo. I pronostici che vedevano la Germania come anello di congiunzione fondamentale per la realizzazione del progetto, si sono rivelati ovviamente giusti. Infatti, il principale snodo dell’attuale sistema ferroviario eurasiatico si trova a Duisburg, nel cuore della Ruhr.

Ogni settimana, nella città tedesca arrivano decine di treni provenienti da centri industriali di varie provincie della Cina. I carri piatti dei convogli, che spesso sono mossi da locomotive tedesche della Siemens, portano sia prodotti cinesi che prodotti occidentali fabbricati in Cina, come ad esempio i laptop dell’americana Hewlett-Packard (HP), che viaggiano su questa rotta sin dal 2014.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, , , , ,

No comments yet.

Leave a Reply