US Capitol Congress

I Democratici rischiano sul Russiagate

August 3, 2018

Notizie Brevi, Politica

- di Andrew Spannaus -

I sondaggi e le analisi pre-elettorali continuano a dare buone chance al Partito Democratico di guadagnare un numero considerevole di seggi al Congresso nelle elezioni di novembre. Però la fissazione dei politici e dei media del mondo democratico americano sugli scandali del Russiagate comincia a sembrare un errore tattico che potrebbe attutire la prevista “ondata blu” nelle mid-term.

A sentire il dibattito pubblico nelle grandi città e sui media mainstream le aperture di Donald Trump a Vladimir Putin rappresentano un fatto gravissimo, definito come tradimento del Paese e a volte paragonato perfino alle concessioni di Neville Chamberlain ad Adolf Hitler nel 1938. Reti televisive e giornali centristi e di sinistra si affrettano a dare l’ultima notizia sulle nefandezze del Presidente, mentre candidati democratici lanciano urgenti appelli di fundraising agli attivisti per contrastare la minaccia rappresentata dalla diplomazia verso la Russia. Perfino politici progressisti che dapprima avevano evitato di aggiungere la loro voce all’establishment su questo punto – come Bernie Sanders e Elizabeth Warren – ora si sentono costretti a partecipare alla fiera degli attacchi.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, ,

No comments yet.

Leave a Reply