maquiladoras-in-tijuana-baja-california-mexico

NAFTA: cosa chiede l’Amministrazione Usa

May 29, 2018

Economia, Politica

- di Andrew Spannaus -

Uno degli obiettivi principali della strategia commerciale della Casa Bianca è di rinegoziare l’accordo di libero scambio NAFTA con il Messico e il Canada, entrato in vigore nel 1994. Il trattato ha indubbiamente facilitato lo spostamento di centinaia di migliaia di posti di lavoro dagli Stati Uniti verso Sud, principalmente nelle zone lungo il confine dove si collocano le Maquiladoras, le grandi fabbriche soprattutto delle multinazionali che approfittano di condizioni più favorevoli per delocalizzare la propria produzione.

In origine Trump aveva minacciato di ritirarsi dall’accordo se non si fossero conclusi i negoziati per modificarlo prima delle prossime elezioni di novembre. Ormai questo sembra poco possibile, ma il segretario al Tesoro Steve Mnuchin ha dichiarato questa settimana che “Il Presidente è più determinato ad ottenere un buon accordo che rispettare una scadenza”, confermando che le trattative sono ancora in corso, guidate dal U.S. Trade Representative Robert Lighthizer.

L’obiettivo di Trump è di proteggere la produzione americana, e quindi eliminare il più possibile le regole che permettono di competere semplicemente sui costi più bassi, fattore che per quanto gli economisti mercatisti obiettino, rimane l’aspetto chiave che ha incoraggiato la migrazione produttiva.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, , , ,

No comments yet.

Leave a Reply