Volkswagen

Anche la Volkswagen abbandona l’Iran

September 28, 2018

Economia, Notizie Brevi, Politica

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Germania, Richard Grenell, ha dichiarato di essere venuto a conoscenza del fatto che la Volkswagen ha deciso di terminare la maggior parte delle sue attività in Iran per adattarsi alla posizione presa dall’Amministrazione Trump dopo l’abbandono del patto sul nucleare iraniano firmato dall’ex presidente Obama. Le nuove sanzioni entreranno in vigore il prossimo novembre. Si tratta dell’ennesima prova di come la politica di Trump sta avendo effetto più attraverso gli attori privati che operano nel libero mercato, che sui governi che avevano inizialmente firmato il patto con l’Iran e gli Usa.

- Newsletter Transatlantico N. 31-2018

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

 

Subscribe to access all news items

, ,

No comments yet.

Leave a Reply