Iran negotiations

Trump si muove sull’Iran, per metà

October 13, 2017

Politica, Strategia

- di Andrew Spannaus –

Dopo essersi limitato alle minacce verbali nei confronti dell’Iran nei primi 8 mesi della sua presidenza, secondo indiscrezioni Donald Trump avrebbe deciso di fare un passo concreto verso il ritiro dell’accordo sul nucleare, evitando di certificare il rispetto iraniano per le previsioni dell’intesa. La nuova strategia – che il presidente dovrebbe annunciare in un discorso il 12 ottobre – sarà di cercare di rinegoziare l’accordo con patti più stringenti, in linea con l’opinione di Trump che gli Usa avrebbero avuto il peggio nei negoziati condotti dall’Amministrazione Obama.

Dunque Trump sembra pronto a passare all’azione, gettando nello scompiglio la diplomazia americana e creando problemi anche per gli alleati. Tuttavia il passo della “de-certificazione” non rappresenta ancora una violazione dell’accordo, che avverrebbe solo se il Congresso dovesse ripristinare delle sanzioni sull’Iran. La strategia politica di Trump è di dimostrare che tiene fede alle sue promesse, mentre butta la palla nel campo del Congresso.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, ,

No comments yet.

Leave a Reply