????????????

Le esercitazioni militari iraniane e il referendum curdo

September 29, 2017

Notizie Brevi, Politica, Strategia

- (free) -

Alla vigilia del voto per il referendum curdo sull’indipendenza dall’Iraq, le forze armate dell’Iran hanno dato il via alle esercitazioni lungo il confine con il Kurdistan iracheno. Nelle stesse ore le forze turche hanno colpito alcune postazioni militari legate al PKK nella regione di Gara, nel nord dell’Iraq. Entrambi i paesi, Turchia e Iran, temono che la vittoria del Sì possa avere ripercussioni nelle rispettive regioni dove vive una maggioranza curda. Mentre si contavano i voti e il Sì superava il 90% delle preferenze, il governo turco affermava che si rischia una guerra interetnica e che l’opzione militare è tenuta in considerazione. Il governo locale curdo ha ignorato la richiesta dell’Onu, degli Usa e della Gran Bretagna, di rimandare il voto. La tensione è alta e sono state già gettate le condizioni per mantenere l’instabilità della regione, nella totale incapacità da parte delle potenze di trovare un accordo sul controllo delle materie prime e dello sviluppo infrastrutturale del territorio che dall’Iran procede attraverso l’Iraq e si conclude sulle coste siriane del Mediterraneo, che si incrociano con i progetti che dal Golfo procedono verso nord, in Europa, attraverso la Turchia.

- Newsletter Transatlantico N. 41-2017

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, , ,

No comments yet.

Leave a Reply