Bernie Sanders

L’alto profilo di Bernie Sanders

September 29, 2017

Politica

- di Andrew Spannaus -

Data la vittoria di Donald Trump negli Usa e la crescita di partiti politici principalmente di destra nelle recenti elezioni in Europa, si tende a dare meno enfasi ad altri aspetti della rivolta degli elettori, come il forte voto di protesta visto nel partito democratico americano l’anno scorso. Infatti oggi i dirigenti del centrosinistra americano tentano di dare un’immagine di unità all’interno del loro schieramento politico, in opposizione ad un presidente considerato inaccettabile.

In realtà però, è in corso una battaglia per decidere la direzione sostanziale che prenderanno i democratici nei prossimi mesi e anni, e l’unità anti-Trump potrà coprire solo per poco tempo la necessità di risolvere certi conflitti. La dirigenza del partito dovrà decidere se sostenere pienamente le istanze progressiste, principalmente in termini di politica economica, ma prima o poi anche in politica estera, date le contraddizioni dell’attuale Amministrazione in quel campo.

Il leader dell’insurrezione durante le primarie del 2016 è stato il Senatore Bernie Sanders, che ha vinto il 43% dei voti contro Hillary Clinton. Candidata con molti più appoggi istituzionali grazie ai quali ha respinto il contendente. Ciò che non ha fatto, invece, è stato di adottare in modo efficace alcune delle posizioni di Sanders, che le avrebbero permesso di difendersi meglio dagli attacchi di Trump, principalmente sul tema della finanza e dell’economia reale, dove il candidato repubblicano è riuscito a ribaltare tutti i giochi.

Login

oppure

Iscriviti per accedere a tutte le notizie

, , ,

No comments yet.

Leave a Reply